In rilievo

Sponsor

  • XXXII SAGRA DEL TARTUFO E DEI PRODOTTI TIPICI
  • CS EUROFIERE
  • Il focolare
  • Loreti arredamenti
  • Enoteca Vincanta
  • AROF spoleto
  • STUDIO DENTISTICO
  • RISTORANTE IL CAMINETTO
  • Fortunati Alfonso
  • La Squaqquerata - Gruppo di intrattenimento
  • V.A.M.A Case di legno
  • DUE EMME di Mariani
  • MAMA TRAVEL
  • LA LUCENTE SRL
  • Agria Valnerina
  • CONSAUTO
  • GRADASSI
  • Azienda agraria Colle Capoccia
  • Mobili regoli
  • Fondazione Giulio Loreti - Onlus
  • DA
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE  L'ORTO DI MONTERONE
  • Centro Carburanti Flaminia
  • TESSERA SOCIO 2015
  • AMBULATORIO VETERINARIO ASSOCIATO  BALDONI - ALBAGINI
  • UMBRA PLAST
  • Fortunati Antonio funghi e tartufi
  • COLLEVITE
  • comune di Campello
  • Azienda Agraria Marfuga
  • Menesto  - Installazione e Manutenzione impianti elettrici votivi Gestione servizi cimiteriali
per_web_440x1200 DSC_5483_1

 V EDIZIONE DI CACCIA ALLA VOLPE SIMULATA IL GIORNO 17 LUGLIO 2016

 

XXXIII SAGRA DEL TARTUFO E DEI PRODOTTI TIPICI DAL 29 LUGLIO AL 07 AGOSTO 2016

 

10511271_872385052776211_2204520214912693514_n_1

 


Sagra del Tartufo e dei Prodotti Tipici

La sagra del Tartufo e dei Prodotti Tipici, si svolge, come di consueto nei primi dieci giorni di agosto di ogni anno alla Spina di Campello, detta Sagra è considerata una delle migliori tradizioni umbre, contraddistinta dalla qualità dei prodotti che offre, nel totale rispetto delle tradizioni locali.

Chiunque avrà il piacere di scoprire questa Sagra rimarrà estasiata dalla bellezza dell’ambiente montano che circonda questi piccoli borghi e dalla tradizione enogastronomica. In questo luogo si ha l’impressione che il tempo si sia fermato e con esso la genuinità e la qualità della cucina capace di evocare gli antichi sapori di una volta. Le donne del posto, infatti, preparano con passione i piatti locali come se lo facessero per le loro famiglie ed è un piacere gustarli a tavola fra amici e parenti immersi nella natura incontaminata di Spina .

loghi_spina

Ass. Naz. Città del Tartufo

La Spina di Campello appartiene all'associazione nazionale Città del Tartufo, un organo che si occupa di valorizzare le varie specie di Tartufo Italiano, salvaguardando il territorio e l'ambiente delle zone tartufigene particolarmente vocate, nonchè coordinando le varie manifestazioni locali dedicate al tartufo.

Il comitato Pro Loco Spina

Presidente: Fortunati Santino

Tesoriere: Partenzi Francesca

Direttivo: Agliani giovanna, Consoli Otello, Consoli Vincenzo, Consoli Maria Pia, Donnola Pompilio, Marziani Demetrio, Marziani Franco, Micioni Fausto, Siegenthaler Cristine Lina

La storia della Pro Loco

  • 10 Agosto 1983 - Il Comitato “Spina di Campello”, costituitosi in luglio, organizza la prima manifestazione in onore del patrono di San Lorenzo.
  • 04 Agosto 1985 - Il Comitato “Spina di Campello” si trasforma in Pro Loco della Spina, alla cui presidenza è nominato Santino Fortunati, ed organizza la prima edizione dei festeggiamenti in onore di San Lorenzo. Grande è il successo, basti pensare che si sono distribuiti gratis oltre mille piatti di spaghetti al “Tartufo”.
  • 04 Agosto 1995 – La Pro Loco, sotto la presidenza di Moreno Marziani e con il benestare del conte Rovero Campello, adotta come stemma il Leone Rampante e come bandiera il vessillo turchino e amaranto degli antichi feudatari.
  • E' doveroso ricordare i pionieri di questa associazione che costituirono anche il primo direttivo: Santino fortunati, il presidente; Giovanna Agliani, Luigi Marziani, Silvestro Bernardini; Vincenzo Consoli; Marco Marziani e Otello Consoli